EMERGENZA AMBIENTALE – ordinanza con i limiti in dettaglio, il territorio interessato, la mappa con i percorsi consentiti e i veicoli esentati.

A partire da mercoledì 18 ottobre e fino “all’adozione di ulteriori provvedimenti” le autovetture private ad alimentazione diesel con classe emissiva inferiore ad euro5, e i benzina, metano, gpl in classe euro0, non potranno circolare in città dalle ore 8 alle ore 19 tutti i giorni, festivi compresi. Anche per i mezzi commerciali ad alimentazione diesel il blocco è confermato fino alla classe euro 4, ma con orario 8,30-14 e 16-19 dal lunedì al venerdì, 8.30-15 e 17-19 il sabato e nei giorni festivi.

Disponibile l’ordinanza con i limiti in dettaglio, il territorio interessato, la mappa con i percorsi consentiti e i veicoli esentati.
In una situazione così critica per la qualità dell’aria, l’Assessore all’Ambiente invita i cittadini ad adottare una serie di precauzionia tutela della propria salute evitare attività fisica intensa e prolungate all’aperto e, in particolare per gli anziani, i bambini e i soggetti con patologie cardiorespiratorie, l’invito è di rimanere il più possibile in ambienti chiusi, evitando anche di aprire porte e finestre.
Inoltre per quanto riguarda il riscaldamento degli ambienti, la temperatura non dovrebbe superare i 19° C (con tolleranza di 2°C) nelle abitazioni e in spazi ed esercizi commerciali. Ulteriori informazioni nel comunicato stampa

A partire da sabato 21 ottobre le limitazioni alla circolazione saranno estese anche ai veicoli diesel euro 5 con le stesse modalità. 

Fonte: COMUNE TORINO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *